domenica 7 ottobre 2012




"Ho faticato molto
per conquistare il tuo cuore,
solo per
dormire in lui.
 
Io sono colei
che ti ha trattenuto per un bottone
e ha legato il suo destino…
con un sorriso". 


Maram al-Masri


Educarli subito: disadattati e sognatori

Space, 
the final frontier. 
These are the voyages of the Starship Enterprise. 
Its five-year mission: to explore strange new worlds, 
to seek out new life and new civilizations, 
to boldly go where no man has gone before.
 

mercoledì 3 ottobre 2012



Eh sì, sentivo il complotto chiudersi intorno a me
sarei stato stritolato da un meccanismo omicida
otto ore di lavoro al giorno
tre settimane di ferie l'anno
Avrei venduto l'unica cosa
che mi era rimasta di mio oltre al culo
Il TEMPO



domenica 2 settembre 2012

Ragione e amore



Splendida ragione, demonio chiaro
del grappolo assoluto, del retto mezzogiorno,
siam qui alfine, senza solitudine e soli,
lungi dal delirio delle città selvagge.

Quando la linea pura circonda la sua colomba
e il fuoco decora la pace col suo alimento
tu e io erigiamo questo celeste risultato.
Ragione e amore vivono nudi in questa casa.

Sogni furiosi, fiumi di amara certezza,
decisioni più dure del sonno di un martello
caddero nella duplice coppa degli amanti.

Finché nella bilancia s'elevaron, gemelli,
la ragione e l'amore come due ali.
Così si costruì la trasparenza.


Neruda


lunedì 20 agosto 2012

Il liberismo ha i giorni contati



E' difficile resistere al Mercato, amore mio
Di conseguenza andiamo in cerca
di rivoluzioni e vena artistica
Per questo le avanguardie erano ok,
almeno fino al '66
Ma ormai la fine va da sé
E' inevitabile
Anna pensa di soccombere al Mercato
Non lo sa perché si è laureata
Anni fa credeva nella lotta,
adesso sta paralizzata in strada
Finge di essere morta
Scrive con lo spray sui muri
che la catastrofe è inevitabile

Vede la fine in metropolitana,
nella puttana che le si siede a fianco
Nel tizio stanco
Nella sua borsa di Dior
Legge la Fine nei saccchi dei cinesi
Nei giorni spesi al centro commerciale
Nel sesso orale, nel suo non eccitarla più
Vede la Fine in me che vendo dischi
in questo modo orrendo
Vede i titoli di coda nella Casa e nella Libertà

E' difficile resistere al Mercato, Anna lo sa
Un tempo aveva un sogno stupido:
un nucleo armato terroristico
Adesso è un corpo fragile
che sa d'essere morto e sogna l'Africa.
Strafatta, compone poesie sulla Catastrofe

Vede la fine in metropolitana,
nella puttana che le si siede a fianco
Nel tizio stanco
Nella sua borsa di Dior
Muore il Mercato per autoconsunzione
Non è peccato, e non è Marx & Engels.
E' l'estinzione, è un ragazzino in agonia.
Vede la Fine in me che spendo soldi
e tempo in un Nintendo
dentro il bar della stazione
e da anni non la chiamo più.


giovedì 16 agosto 2012



In fondo allo zaino tengo nascosto il cuore

che non cada a monte e resti impigliato nel ginepro.

Come già è accaduto troppe volte.




Avventua di sudore e sole d'Agosto




una cartina sbiadita, labbra viola, acido lattico,

voglia di ballare come una zanzara nella notte.


Bianco e rosso




 lastroni di pietra e piove e piove e piove e piove ancora



ma sempre avanti

pelle di resina 
unghie nere

















 Acqua come una benedizione 






E' terra di luna la mia mantagna




lunedì 13 agosto 2012

Routine

Boh,
solo in casa nostra
possono succedere certe cose.
Mi alzo,
fiacca da afa
vado in bagno
per darmi una sciacquata al muso...

Eccoci qua







quando uno ha il pollice verde...

ma nel lavandino del bagno???



 

giovedì 9 agosto 2012

sabato 7 luglio 2012


"Sto un po' in bilico. Sono giorni strani."
"...Speriamo non ti venga il singhiozzo allora!"

sabato 23 giugno 2012

Bacarozzi...e mo' basta però.

« I cannot persuade myself that a beneficent and omnipotent God would have designedly created the Ichneumonidae with the express intention of their feeding within the living bodies of caterpillars »
(IT)
« Non riesco a persuadermi che un Dio benefico e onnipotente abbia volutamente creato gli icneumonidi con l'espressa intenzione che essi si nutrano entro il corpo vivente dei bruchi. »
(Charles Darwin in Letter to Asa Gray, 1860)

martedì 19 giugno 2012

Mi tiene le mani sulla fronte,
sono stesa sulle sue gambe incrociate.
Le sue mani e il suo gelo. 
Un sollievo, per la mia testa in fiamme.


Vorrebbe una birra, vorrebbe gli amici,
eppure sta lì. con me. ancora per un po'.
Ti stai facendo usare. E' molto egoista.
E forse ti faccio del male. non me lo dici.


Non pensavo di esser seduta tra il pubblico 
battendo le mani quasi a comando: 
ora si, ora aspetta e guardami, ora no.
Speravo non fosse una replica questa volta.


Cosa può darti? Quello che vuole.
Cosa vuole? Non lo sa, io penso nulla.
A cosa è servito tutto questo?
Le panchine non sanno tacere.


Almeno avessero risposte.





domenica 10 giugno 2012

radici gelate

i colori dell'arcobaleno
e le tue dita che camminano con le mie.
Quel giardino segreto ha un orario di apertura al pubblico,
non faremo in tempo a viverlo.

Non ha più paura di tagliare le righe per strada
mentre cammina, mentre se ne va.
Non so spiegarmi o non sai capirmi?
Come reagisci, se te ne parlo?

Vorrei non esser fatta d'argilla.
La tua retro da patente appena presa
non avrebbe lasciato crepe.

lunedì 4 giugno 2012

trentottochilometridiportici

Vecchi mattoni rossi.
Sentirsi a casa
in luoghi mai visti,
ma forse vissuti prima.
Avrei voluto viverli prima.

Mattoni spezzati,
pietre cadute.
Mentre la terra trema
solo sotto gli alberi 
si torna al sicuro.

Silenzi che non vorrei,
gli spazi e i tempi: a che servono?
Bisogni indotti
da percorsi che riempiono.
Devi svuotarti, devi fare posto.

Un terremotato in fuga
non può portare tutto con sé.
E' in emergenza,
quel che non serve lo lascia.
Qui.

martedì 22 maggio 2012

Brutti segni

«Nessun movimento autenticamente culturale può originare un atto di illegalità». L. Ornaghi,ministro dei Beni culturali della Repubblica Italiana.
Art: O'ccazzo! Vade retro! Tu, succubo del demonio! Tu, tu non sei il mio ministro! tu non sarai mai il mio ministro!Non dei Beni culturali,no,no,no,no! Io non ti ho votato, nessuno ti ha votato!


Tornatene a casa, ti prego, a immaginare un mondo in cui l'arte e la cultura obbediscono sempre e acriticamente alle regole del potere costituito, poichè sarebbe un mondo di ossequiosi rispettabili pittori di schiere militari al passo dell'oca, scultori di busti di re, papi o dittatori... di insigni Braghettoni, di iconoclasti che in ossequio alla Legge abbattono Buddha vecchi di un millennio e mezzo.


 Ps: Sò che in genere è deviante decontestualizzare una frase, l'occasione in cui il ministro si è così espresso spiegare l'ordine di sgomberare Macao dal Palazzo Citterio, ma io non voglio entrare nel merito della questione specifica, perchè ogni tanto le frasi vanno generalizzate per capirne la portata...e trovo questa uscita da parte di un ministro dei beni culturali: oscena. Generalizzandola questa frase mi spaventa molto.

Comunisti del Terzo Millennio

Mi chiedo perché
se tu, maschio adulto
commetti una sonora cazzata
e ti giochi la mia fiducia
personale e politica,
la causa della mia furia
per te ricade
non sulla tua cazzata
o sulla mia fiducia,
ma sul mio presunto compagno rifondarolo (?)
o sul mio presunto amico sociopatico
che influenzano il mio pensare e agire.



domenica 13 maggio 2012

"My heart is torn like a slum" (cit.)

WhyNot Junior Academy - Mathare - March 2012

WhyNot Junior Academy - Mathare - May 2012





domenica 6 maggio 2012

Tiwi Beach, un mese dopo

Vorrei un'altra noce di cocco 
che cada dalla palma sul nostro telo.
Ormai ho imparato, potrei anche sbucciarla da sola. 


E vorrei un'altra partita a Twister 
sulla barriera corallina.
Che forse stavolta vinciamo noi.












Se torna il beach boy gli chiedo quanto vuole
per raccontarmi la sua storia.
O magari chiediamo al ragazzo americano 
se è davvero americano
e cosa vuol fare da grande.


Do you have a lighter?
Do you want to feel lighter?
Come back to Tiwi Beach