mercoledì 20 gennaio 2010

2 commenti:

Catalpa Bignognoides Nana ha detto...

una delle mie preferite...e comunque se hai una ferita, e delle cicatrici, non dovresti vergognarti di mostrarle, e nemmeno di gurdarle. Tu sei anche quelle cicatrici.Poi se resti zoppa per amore ...beh puoi sempre girare la gonna spaziosa e ricominciare a ballar...

Saxifraga Florulenta ha detto...

qui l'ammore non c'entra...
o meglio, l'amore c'entra sempre, ma in questo caso non ha provocato le cicatrici che tento di nascondere.
Semplicemente non voglio più mostrarmi vulnerabile davanti a chi mi ha ferito.
per questo continuo a ballare, zoppa che sia o meno... :)